{slider In breve|blue}

Più valore a chi innova – VOUCHER

POR FESR Lazio 2007- 2013 Asse I

La Regione Laziosostiene l’acquisto di servizi utili allo sviluppo, alla realizzazione e alla diffusione di idee innovative proposte da micro e piccole imprese e rendere più trasparente l’offerta di tali servizi da parte di soggetti qualificati.

Le risorse stanziate per la realizzazione dei progetti sono pari a € 4.000.000,00


Termini e modalità di presentazione delle domande

Il presente Avviso pubblico è a sportello e scade il 30 giugno 2013, salvo esaurimento fondi.

L’inoltro delle proposte progettuali avverrà mediante l’invio di un formulario on line appositamente predisposto. I soggetti promotori dovranno spedire la domanda di partecipazione in formato cartaceo, corredata degli allegati richiesti, entro e non oltre 10 giorni solari dall’invio del suddetto formulario, mediante raccomandata r/r.

Eventuali ulteriori informazioni possono essere richieste tramite posta elettronica all’indirizzo: voucher2011@filas.it

Le risposte saranno inviate via email e quelle di pubblico interesse saranno inserite nel documento “FAQ”, scaricabile dall’Area documentazione Voucher di questo stesso sito.

Dall’Area documentazione è possibile effettuare anche il download dell’Avviso pubblico, della domanda di partecipazione (per sola consultazione, poiché quella per la compilazione è contenuta nel formulario on line), del formulario (per sola consultazione), della normativa e delle stesse FAQ.

Compila il formulario online

Il link dell’area documentazione Voucher è :  http://www.filas.it/Download.aspx?L2=40

Il link per il formulario on line è :  http://www.filas.it/bandovoucher/

 

{slider Approfondisci|red }

 

Voucher, Finanziamento totale: 4 milioni di Euro

Contributo massimo: 29.000,00 Euro

Presentazione domande: entro il 30 giugno 2013

Durata massima: 12 mesi

Ente attuatore: Filas spa

Requisito di accesso Media ponderata imponibile IRAP degli ultimi 3 anni: 15.000,00 Euro

Obiettivo

sostenere l’acquisto di servizi utili allo sviluppo, alla realizzazione e alla diffusione di idee innovative proposte da micro e piccole imprese e rendere più trasparente l’offerta di tali servizi da parte di soggetti qualificati.

Possono partecipare

micro e piccole imprese di produzione e/o di servizi alla produzione con un minimo di complessità organizzativa, localizzate nell’intero territorio della Regione Lazio.

Sono finanziabili

le seguenti tipologie di servizi:

A.      servizi di gestione della proprietà intellettuale;

B.      servizi tecnologici;

C.      servizi di supporto all’utilizzo del design;

D.      servizi per l’aggiornamento organizzativo, la crescita dimensionale e la ricerca di nuovi mercati.

I servizi potranno essere oggetto di agevolazione solo  ed esclusivamente se forniti da:

        Organismi di Ricerca, così come definiti dalla normativa comunitaria (regolamento CE 800/2008), compresi gli incubatori di impresa, che abbiano acquisito un livello adeguato di specializzazione nelle discipline oggetto del servizio;

        Imprese o liberi professionisti, iscritti agli Albi professionali di riferimento, con un elevato livello di specializzazione nella fornitura dei servizi in oggetto, con un fatturato annuo pari almeno ad  € 150.000,00 per i servizi alle lettere A,Be C, e pari ad almeno f300.000,00 per i servizi alla lettera D.

Si può richiedere un contributo nel rispetto del regime di aiuto de minimis, pari al 70% delle spese ritenute congrue ed ammissibili. Tale contributo non potrà comunque eccedere i massimali specificati nella seguente tabella:

Media Ponderata della base imponibile ai fini IRAP

Massimale 1 tipologia

Massimale 2 tipologie

Massimale 3 tipologie

Massimale 4 tipologie

>15.000 € ≤ 80.000 €

> 80.000 € ≤ 160.000 €

>160.000 €

€ 5.000

€ 7.500

€ 10.000

€ 9.000

€ 13.500

€ 18.000

€ 12.000

€ 18.000

€ 24.000

€ 14.500

€ 21.750

€ 29.000

Le domande si presentano esclusivamente per via telematica utilizzando il modulo predisposto e disponibile sul sito internet www.filas.it, sezione “Bandi”. L’inoltro on-line del formulario potrà avere luogo, secondo il sistema a sportello, a partire dal giorno successivo alla data di pubblicazione del formulario stesso sul BURL, fino al 30 giugno 2013, salvo esaurimento del fondo nel corso del periodo indicato.

 

{/sliders}

× How can I help you?