Il termine prakse indica, in lingua lettone, sia il tirocinio che lo stage. Il prakse è curriculare e quindi obbligatorio sia all’interno del sistema di formazione professionale, sia nell’alta formazione tecnica propedeutica alle professioni regolamentate. L’Agenzia per i programmi internazionali per la gioventù, (www.jaunatne.gov.lv) vigilata dal Ministero dell’Istruzione e della Scienza, è invece responsabile dei tirocini transnazionali aperti anche ai giovani degli altri Paesi UE. L’Agenzia ha l’obiettivo di promuovere la mobilità e si occupa dell’organizzazione di tutti i tipi di stage; offre inoltre consulenze per la presentazione di progetti, dà informazioni ai giovani sulle loro possibilità in Europa e supporta lo scambio di esperienze. I tirocinanti sono studenti delle scuole superiori, studenti universitari, laureati disoccupati, giovani in difficoltà, ecc.. La durata dei tirocini è variabile a seconda della tipologia (se sono collegati agli studi in corso, se fanno parte di un determinato programma o progetto, se sono di volontariato, ecc.). Recentemente il tirocinio è stato utilizzato come politica attiva del lavoro dall’Agenzia statale per l’impiego (State Employment Agency – SEA) attraverso una serie di misure:
1. lavoro volontario con una borsa di studio mensile di 56 euro a partire dal 2011 per incrementare una serie di competenze nei giovani 18-24enni disoccupati;
2. pratica di lavoro per i giovani (Youth Work Practice – Jauniešu darba prakse) registrati come disoccupati fra i 18 ed i 24 anni con licenza elementare e media oppure diplomati e laureati, sovvenzionata con una borsa di 170 euro per un periodo variabile dai 6 ai 12 mesi;
3. tirocinio retribuito per le persone in stato di disoccupazione, anche di lunga durata. Questo periodo di formazione pratica prevede, a scelta, di lavorare utilizzando competenze ed abilità già acquisite prima della disoccupazione (quindi sempre nello stesso settore) oppure di imparare una nuova professione.

Riferimenti legislativi/Regolamentazione
Il tirocinio in Lettonia non ha una normativa a sé stante, ma è disciplinato, in quanto obbligatorio, attraverso una serie di procedure contenute nelle rispettive leggi sulla formazione professionale (1998) e sull’alta formazione tecnica (2000 e 2004) collegata alle professioni regolamentate. Ad esempio, per avviare un tirocinio curriculare nella formazione professionale serve un accordo tripartito fra il centro di formazione, lo stagista e l’azienda ospitante, all’interno del quale sono stabiliti i contenuti, la durata e i reciproci diritti e doveri (assicurazioni e quant’altro). Il tirocinante è seguito in azienda da un supervisor e dal provider dell’istituzione formativa, che insieme, compiono la valutazione finale dell’esperienza. La legislazione più recente in materia di tirocini è quella in favore degli stagisti lettoni disoccupati (Regolamento del Gabinetto dei Ministri n. 75 del 25 gennaio 2011).

Promotori
In Lettonia i promotori di tirocini sono le organizzazioni studentesche, le istituzioni formative e le istituzioni statali come l’Agenzia statale per l’impiego e l’Agenzia per i programmi internazionali per la gioventù, in accordo con le imprese ospitanti.

Documentazione richiesta
Per entrare in Lettonia (per tutti i cittadini dei Paesi UE) è sufficiente la carta di identità o il passaporto. Non è obbligatorio alcun visto di ingresso per soggiorni turistici e di affari la cui durata non superi i tre mesi. Per soggiorni prolungati, invece, è necessario avviare le pratiche per ottenere il permesso di soggiorno entro il terzo mese.

Rimborso spese e investimento personale
Generalmente il tirocinio in Lettonia prevede un rimborso spese. Nel caso si tratti di Progetti di volontariato (EVS – European Volunteer Service) per i volontari sono compresi vitto, alloggio, copertura assicurativa e un’indennità per tutta la durata del progetto. In linea generale l’investimento personale previsto può ammontare intorno ai 300 euro.

 
COSA FARE PER TROVARE UN’AZIENDA
  • La candidatura libera
E’ possibile consultare le Pagine gialle delle aziende divise per settore di attività (search-eng.zl.lv) oppure il sito della Camera di commercio e dell’industria lettone (www.chamber.lv/en). Per proporre la propria candidatura per uno stage, sia che si risponda ad un annuncio sia che si contatti direttamente un’azienda, è necessario inviare una lettera di presentazione, indicando
anche eventuali referenze, unitamente al proprio CV in formato europeo.
 
  • La candidatura attraverso un Progetto europeo o un’Associazione internazionale
Nel 2011, un ragazzo italiano ha fatto uno stage in Lettonia con il Programma Leonardo da Vinci ed uno con Erasmus Placement. 
I SETTORI PIÙ DINAMICI
LEGNO, INCLUSI CELLULOSA, CARTA E MOBILIA ■ TESSILE ■ METALMECCANICA: PRODUZIONE E LAVORAZIONE METALLI (GHISA, FERRO E ACCIAIO) ■ MACCHINE, APPARECCHI E CONGEGNI MECCANICI ■ MACCHINE, APPARECCHI E MATERIALI ELETTRICI
Contatti:

Camera di Commercio e dell’Industria della Lettonia (LTRK – Latvijas Tirdzniecības un Rūpniecības Kamera)  Krisjana Valdemara iela 
35 – LV-1010 Riga – tel. 0037167225595/ fax 0037167820092
info@chamber.lv – www.chamber.lv/en

 
Ministero dell’Educazione e delle Scienze ( Latvijas Republikas Izglitbas un zinatnes ministrija)
Valnu street, 2 – LV-1050 Riga – tel. 0037167226209/ fax 003767223905
info@izm.gov.lv – izm.izm.gov.lv – www.nva.gov.lv
 
Agenzia per i programmi internazionali per la gioventù
Teatra iela, 3 – LV-1050 Riga – tel. 0037167358065 fax 0037167358060
ingo@jaunatne.gov.lv – www.jaunatne.gov.lv
 
Centro di valutazione istruzione superiore (HEQEC – Higher Education Quality Evaluation Centre
Smilšu Street, 2 – LV 1050 Riga – tel.0037167213870/fax 0037167212558
aiknc@aiknc.lv – www.aiknc.lv/en/index.php
 
Agenzia statale per l’impiego ( NVA – Nodarbinātības Valsts Aģentūra)
K.Valdemāra iela, 38 – LV-1010 Riga – tel. 0037167021706/fax 0037167021806
nva@nva.gov.lv – www.nva.lv
 
Agenzia nazionale per il lavoro
Kr. Valdemara iela, 38 k1 – LV-1010 Riga – tel. 003717021704/fax 003717021718
 
Agenzia per lo sviluppo lettone (LIAA – Latvijas Investīciju un Attīstības Aģentūra)
Perses Street, 2 – LV-1442 Riga – tel. 0037167039400/fax 0037167039401
liaa@liaa.gov.lv – www.liaa.gov.lv/en – www.exim.lv
 
Associazione Italia/Lettonia
via del Circo Massimo, 9 – IT-00153 Roma – tel. 0693461203/fax 0693461354
presidente@italialettonia.it – www.italialettonia.it
 
ALCUNE AZIENDE ITALIANE PRESENTI SUL TERRITORIO
■ Blu Way Group (www.bluway.it – segnaletica stradale)
■ Franzoni e Co. (www.franzoni-co.com – costruzioni)
■ Laiset Corporate Services (www.laiset.com – servizi alle imprese)
■ Liko-R (www.likor.Iv – settore ottico, rappresentanza gruppo Luxottica)
■ Vincents Grupa (www.vincents.lv/en – distribuzione/vendita di prodotti italiani: complementi d’arredo, poltrone, divani e automobili)
■ Netglobo Consulting (www.delucalex.com – studio legale e consulenze fiscali)
■ Unicreditbank (www.unicreditbank.lv/eng – servizi bancari e finanziari).
Per un elenco più completo delle aziende italiane presenti in Lettonia è possibile consultare
le pagine web:

 
Nota
scheda tratta da “Manuale dello Stage in Europa” a cura dell’Isfol

Siti di riferimento:
Manuale dello Stage in Europa
Scadenza: 31/12/2013
× How can I help you?