La scelta della forma giuridica rappresenta un momento fondamentale nella vita di un’impresa ed il primo ostacolo che l’aspirante imprenditore si trova a dover affrontare. Trattandosi di una decisione dalla quale dipendono successivi risvolti di natura giuridica, fiscale, organizzativa e di responsabilità, è necessario conoscere le diverse possibilità messe a disposizione dal nostro ordinamento, le caratteristiche, i vantaggi e gli svantaggi di ognuna di esse.

Gli elementi da prendere in considerazione sono infatti molteplici:

·         la responsabilità patrimoniale, che a seconda della forma giuridica può essere limitata al capitale sociale o estendersi all’intero patrimonio personale dell’imprenditore;

·         la convenienza fiscale, legata sia alle diverse modalità di tassazione del reddito d’impresa, che alla scelta del regime contabile adottabile a seconda della forma giuridica assunta;

·         l’indipendenza decisionale, legata in primis alla scelta tra la forma individuale e la forma collettiva;

·         il capitale disponibile, inteso sia come capitale minimo prescritto per alcune forma giuridiche, sia dal punto di vista delle spese di costituzione, variabili a seconda della forma giuridica.

 

L’area Impresa e diritto si prefigge di fornire le nozioni essenziali per poter affrontare questo primo passo, andando ad analizzare le varie forme giuridiche che può assumere l’impresa, focalizzando l’attenzione sulle peculiarità di ognuna di esse e sugli aspetti determinanti ai fini della scelta da effettuare, sulle differenti modalità di costituzione previste dal codice civile e sugli adempimenti iniziali.

 

DITTA INDIVIDUALE

                       

           

IMPRESA FAMILIARE

 

   

 

 

                                                                                         SOCIETA’ DI PERSONE               
                                                           

SOCIETA’SEMPLICE    

 

 

SOCIETA’ IN NOME COLLETTIVO (s.n.c.)  

 SOCIETA’ IN ACCOMANDITA SEMPLICE (s.a.s.)

     

 

 

 

                                   SOCIETA’ DI CAPITALI                                 

 

Sono Società di Capitali:

   A.    Società a Responsabilità limitata, nelle diverse tipologie previste dal Legislatore;

   B.     Società Per Azioni;

   C.     Società in Accomandita Per Azioni.

Iniziamo dalla prima. 

In seguito ai recenti provvedimenti legislativi, partendo dalla Società a responsabilità limitata “ordinaria”, è possibile distinguere diversi fattispecie/sottotipi di S.r.l. In questa scheda sono pertanto descritte separatamente:

·         Società a responsabilità limitata

·         Società a responsabilità limitata semplificata

·         Società a responsabilità limitata a capitale ridotto

·         Società a responsabilità limitata con un unico socio

 

 

 

            SOCIETA’ A  RESPONSABILITA’ LIMITATA

s.r.l.

                        

SOCIETA’ A RESPONSABILITA’ LIMITATA SEMPLIFICATA

s.s.r.l.

         
   

 

 

 SOCIETA’ A RESPONSABILITA’

LIMITATA A CAPITALE RIDOTTO  

 

SOCIETA’ A RESPONSABILITA’ LIMITATA

A CAPITALE CON UNICO SOCIO 

 

  

SOCIETA’ PER AZIONI

 
 

SOCIETA’ IN ACCOMANDITA PER AZIONI

 

SOCIETA’ COOPERATIVE

 

IMPRESA ARTIGIANA

 

 

IMPRESA AGRICOLA

 

 

ASSOCIAZIONE IN PARTECIPAZIONE

 
× How can I help you?