Generale
Situata nel cuore dei Balcani, la Bulgaria presenta un paesaggio estremamente vario, dominato a nord dalla vasta pianura del Danubio e a sud da rilievi e altipiani. La costa del Mar Nero, a est, attira molti turisti tutto l’aFondata nel 681, la Bulgaria è uno degli Stati più antichi del continente europeo. La storia del paese è stata influenzata dalla sua posizione geografica, ai confini con l’Asia. La popolazione è costituita per circa l’85% da cristiano-ortodossi e per il 13% da musulmani. Circa il 10% della popolazione è di origine turca, mentre il 3% è costituito da Rom. L’Assemblea nazionale della Bulgaria (Parlamento unicamerale) è costituita da 240 membri, eletti per quattro anni.Le esportazioni principali della Bulgaria sono i prodotti dell’industria leggera, i generi alimentari e i vini, molto competitivi sui mercati europei.


Anno di adesione all’UE: 2007
Sistema politico: Repubblica
Capitale: Sofia
Superficie: 111 910 km 2
Popolazione: 7,6 milioni
Valuta: lev bulgaro
Lingua ufficiale: bulgaro 

Cultura
I musicisti bulgari sono molto noti nel mondo della musica folk. Una canzone folk bulgara è stata infatti registrata sul Voyager Golden Record, lanciato nello spazio dalla NASA. Tra le celebrità bulgare si segnalano la filosofa Julia Kristeva, Elias Canetti, premio Nobel per la letteratura nel 1981, e Christo Javachev (“Christo”), autore di una serie di bizzarre sculture all’aperto.

Gastronomia
Anche per quanto concerne la tradizione culinaria, i piatti tipici della Bulgaria sono un miscuglio di sapori dell’est e dell’ovest. Il più famoso alimento bulgaro è probabilmente lo yogurt, reputato per assicurare longevità a coloro che ne fanno regolare consumo.

Politiche giovanili
In Bulgaria l’Agenzia Nazionale per i Giovani e lo Sport rappresenta l’istituzione responsabile per i giovani e l’organo che attua le politiche nazionali comuni nel settore  Gioventù. L’agenzia è un’autorità statale che prepara strategie nazionali, programmi nazionali annuali per lo sviluppo delle politiche giovanili, sviluppa e propone al Consiglio dei Ministri le attività annuali e la Relazione annuale sulla Gioventù. 

Studiare la lingua
La Bulgaria fa parte di quei Paesi in cui è possibile utilizzare una borsa EILC (ex ILPC), ovvero una borsa aggiuntiva promossa dalla Commissione Europea per favorire la mobilità Erasmus verso quei Paesi in cui si parla una lingua europea meno conosciuta ed insegnata. I corsi intensivi di preparazione linguistica e culturale hanno luogo prima dell’inizio del periodo Erasmus, hanno una durata che varia fra le tre e le otto settimane e si svolgono in due sessioni, una estiva ed una invernale.Informazioni più dettagliate sono reperibili negli uffici Erasmus delle università..

Il Language Learning all’Università di Sofia “St. Kl. Ohridski” (DLL – IFS) è l’istituto specializzato per l’insegnamento della ligua bulgara agli studenti stranieri; sono offerti corsi base, intermedi ed avanzati. Per maggiori informazioni consultare il seguente link:  http://www.deo.uni-sofia.bg/en/language/bulgarian.

Assistenza sanitaria
I cittadini italiani che si recano temporaneamente (per studio, turismo, affari o lavoro) nel Paese (Stato membro dell’Unione Europea) possono ricevere le cure mediche necessarie previste dall’assistenza sanitaria pubblica locale se dispongono della Tessera Europea di Assicurazione Malattia (TEAM), o Tessera Sanitaria.

Numeri di emergenza
Polizia: 166
Vigili del Fuoco: 160
Ambulanza: 150
Emergenza Generale: 112.

Documentazione necessaria per l’ingresso nel paese
Il Paese fa parte dell’UE dal 1° gennaio 2007. 
I cittadini dei Paesi membri dell’Unione Europea, dei Paesi dello Spazio Economico Europeo nonché della Confederazione Elvetica, possono transitare e permanere in Bulgaria fino ad un massimo di 90 giorni all’interno di un semestre, con la sola Carta d’Identità valida per l’espatrio (o con il passaporto). Per le eventuali modifiche relative alla validità residua richiesta del passaporto si consiglia di informarsi preventivamente presso l’Ambasciata o il Consolato del Paese presente in Italia o presso il proprio Agente di viaggio.
Gli italiani che si recano all’estero possono registrarsi al sito “Dove siamo nel mondo“, un servizio del Ministero degli Affari Esteri. Gli italiani che si recano temporaneamente all’estero possono segnalare i loro dati personali, al fine di permettere all’Unità di Crisi di pianificare con maggiore rapidità e precisione interventi di soccorso, nell’eventualità che si verifichino situazioni di grave emergenza.

Mappa della Bulgaria

Contatti:

Ambasciata d’Italia a Sofia
Via Shipka, 2 
Sofia 1000 
Tel: ++359 2 9217300
Fax: ++359 2 980 3717
 http://www.ambsofia.esteri.it/ambasciata_sofia

Scadenza: 31/12/2014
× How can I help you?